Come le hanno truffato 1800 €

Di recente è venuta a lavorare per noi una ragazza polacca che si occupa anche dei nostri social media guardate come le hanno truffato 1800 €. E’ curioso che mentre io pubblicavo messaggi su messaggi riguardo le truffe degli appartamenti a lei non ne è arrivato nessuno anche se è mia amica su facebook. Allora le ho chiesto di scrivere con sue parole cosa è successo. Con questo articolo vorrei aiutare italiani e stranieri a non incadere in truffe simili. Riporto esattamente il suo racconto in Italiano anche se non completamente corretto rende molto l’idea di quello che è successo:

Come le hanno truffato 1800 €

“Due ragazze polacche hanno cercato casa a Milano. Hanno trovato una bellissima offerta su uno dei siti americani. L’appartamento è stato incredibile carino, tutto arredato è di colore bianco. Ma soprattutto non ha costato tanto e si è trovato vicino al Duomo.
Una delle ragazze (che chiamiamo M per questa storia) ha scritto un messaggio alla proprietaria. Lei ha risposto velocemente e ha dato tutti i dettagli. Il suo inglese è stato perfetto. Ha ammesso anche che vive in Germania e vuole fare contratto in un modo più sicuro. Ha proposto di finalizzare un pagamento via airbnb. Le regole erano facili. Le ragazze inviano i soldi via sito e li restano su account di airbnb, poi vedano l’appartamento e se tutto va bene i soldi vanno alla proprietaria, se no tornano all’account di ragazze.
M ha inviato i soldi per il soggiorno di 2 mesi e il deposito che era di 600 euro. Tuttavia i soldi sono tornati al suo account. M ha scritto alla proprietaria e lei ha detto che tutto è la colpa di airbnb e ha inviato il nuovo numero di conto.
M ha fatto il pagamento nuovamente e un giorno dopo le ragazze sono venute a Milano. Dopo tutta la strada sono arrivate davanti a casa ma la proprietaria non ha detto come si fa entrare se lei abita in Germania. Ha solo promesso che qualcuno li mostra la casa. Nonostante non abbia risposto per quasi tutta la giornata. Le ragazze hanno iniziato a preoccuparsi e un messaggio è arrivato. La proprietaria ha scritto che i banchi non funzionano venerdì sera e tutto il fine settimana allora la casa la qualcuno può mostrare lunedì prossimo.
Le ragazze hanno trovato un ostello e hanno aspettato lunedì. Ma quando il giorno è arrivato c’era di nuovo un problema di contattarsi con la proprietaria. Ha risposto di sera che la visita di appartamento si svolgerà mercoledì alle 17, perché prima i suoi amici sono impegnati e non posso mostrare la casa.
Mercoledì alle 17 M ha aspettato due ore una persona che mostra l’appartamento davanti all’edificio, ma nessuno è venuto. Spaventata M ha chiamato airbnb per chiedere le informazioni su questa proprietaria. Gli hanno informato che questa offerta di casa non esiste sul loro sito, neanche questa proprietaria. In questo modo M ha scoperto che c’era una truffa grande e che i soldi non tornano mai al loro account.”

Come le hanno truffato 1800 €

Come potete vedere queste persone usano diverse tecniche per rassicurare gli ignari malcapitati.Fanno pagine simili ad airbnb in modo che i ragazzi si confondano. State bene attenti non inviate soldi senza prima rassicurarvi del reale stato delle cose. Gli immobili prima di essere affittati devono essere visti e bisogna anche controllare che titoli ha chi vi mostra l’appartamento non vergognatevi a chiedergli di mostrarvi la procura o un atto notarile di proprietà.

Se volete vedere le altre truffe di cui abbiamo parlato leggete pure qui.

Per maggiori info sulle truffe andate sul sito della polizia postale.